Lo Studio Projecad offre come integrazione alla progettazione degli impianti elettrici, il collaudo e la verifica dei medesimi con la termografia all'infrarosso.
La termografia è una tecnica esistente da oltre 40 anni, nota a molti, anche se pochi ne conoscono le ampie possibilità applicative nel campo delle prove non distruttive.

E' una tecnologia che permette di misurare e visualizzare in tempo reale la mappa termica di qualsiasi oggetto o impianto. Attraverso la visualizzazione delle differenze di temperatura, si individuano in un impianto, processo o componente, anomalie indicanti rotture incipienti o malfunzionamenti che necessitano azioni correttive.
I controlli vengono eseguiti a distanza, con impianti in movimento e tensione; sulle apparecchiature elettriche contenute all'interno di involucri si possono applicare delle apposite finestre da cui è possibile vedere sia nel visibile che nell'infrarosso con la massima sicurezza e senza dover effettuare manovre pericolose.
La presenza di apparecchiature elettriche non funzionanti correttamente può comportare l'interruzione della attività produttiva, costituire fonte di pericolo, di infortunio o essere causa di innesco di incendio.

La termografia consente di identificare potenziali fonti di innesco e situazioni anomale prima che si verifichino incendi o guasti elettrici, evitando interruzioni non programmate dell'attività produttiva. Se inclusa nelle procedure di manutenzione periodica, permette di correggere i problemi riscontrati con interventi programmati di riparazione e/o sostituzione, anziché con interventi di emergenza.
Questa tecnica consente anche di ridurre la frequenza di guasto di impianti e macchinari, proteggendo così gli investimenti dell'azienda.
La possibilità di evitare i rischi sopraelencati fa si che i costi dell'analisi termografica vengano facilmente ammortizzati.
Un report dettagliato e correttamente documentato può comportare una diminuzione dei costi della polizza assicurativa contro il rischio incendio, ed essere un elemento determinante per l'ottenimento della certificazione di Qualità Ambientale ISO14000.
 

 
Energia elettrica - Meccanica -Idraulica in genere - Impianti chimici/petrolchimici - Siderurgia - Impianti termici ed industriali - Ambiente - Edilizia - Controllo qualità dei prodotti

(Clic sulle immagini per ingrandirle)
 
Controllo terminali M.T. Controllo trasformatore 1250 KVA Interruttore con morsetto allentato
     
Portafusibili ossidato e surriscaldato Rifasamento con cavi sotto dimensionati Controllo impianto di lavorazione inerti
 
Per scaricare questa pagina in .pdf cliccare sul logo.